Logo Livio Felluga Torna alla Home page
X Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Accetto
> home
Iscriviti alla Mailing List di Livio Felluga
LA CULTURA MEDITERRANEA DEL VINO
Il Consorzio Colli Orientali del Friuli lancia dal Vinitaly una campagna per valorizzare un modello di consumo moderato e consapevole.
50 REASONS TO LOVE SCREWCAPS
Pubblicato sul numero di Agosto della rivista DECANTER.
TOCAI, FRIULANO: LA STORIA INFINITA...
E' finalmente finita!
LA VITE NELLA STORIA E NELLA CULTURA DEL FRIULI
Un'interessante pubblicazione da segnalare.
SOSSO': LA NASCITA DI UN VINO, IL SUO TERRITORIO, LA SUA EVOLUZIONE
Vai alla pagina: << 1 2 3 >> 

Livio Felluga

Approfondimenti

LA D.O.C.G. ROSAZZO

Il primo di aprile 2013 è iniziata la commercializzazione del Rosazzo.
L’annata 2011 è la prima assoluta di questa piccola e prestigiosissima Denominazione Controllata e Garantita, la quale riconosce la tradizione millenaria del territorio di Rosazzo. Furono infatti i monaci Agostiniani attorno all’anno mille ad insegnare alle popolazioni locali come dissodare la terra e coltivare vite ed olivo. Nel 1091 il monastero, dal cui belvedere si domina la pianura friulana, venne elevato al rango di abbazia e da allora Abbazia di Rosazzo è sinonimo di grandi vini.

Il disciplinare di produzione della neo D.O.C.G. del Friuli, frutto di una collaborazione con l’Università degli Studi di Udine, prevede un unico vino bianco composto per almeno la metà da Friulano con l’apporto di Sauvignon, Pinot Bianco e/o Chardonnay. Possono concorrere alla produzione del vino, seppur in misura minore, anche altre varietà coltivate in zona, tra cui la tradizionale Ribolla Gialla. E' un vino strutturato che si presta all’invecchiamento, tanto che è obbligatorio l’affinamento in cantina fino al secondo marzo successivo alla vendemmia.

Strettissimo è il legame tra Livio Felluga e Rosazzo. E’ infatti sulle colline di Rosazzo che negli anni ’50 egli acquista le prime vigne, e qui nasce nel 1981 Terre Alte: uno degli emblemi della moderna enologia italiana, nonché vino icona dell’azienda friulana. A rafforzare ed esaltare questo legame, mai affievolitosi, nel 2009 Livio Felluga dà alla luce Abbazia di Rosazzo, l’aristocratico uvaggio bianco ottenuto dai vigneti abbaziali, a riscoperta e ad esaltazione della continuità di una viticoltura millenaria che in queste colline ha da sempre avuto il suo fulcro.

 

 

 
LIVIO FELLUGA S.r.l, Sede sociale Via Risorgimento 1, 34071 Brazzano - Cormons (GO) - Italia
Capitale sociale Euro 100.000,00 i.v., P.IVA 00438150310, Iscrizione C.C.I.A.A. Registro Imprese di Gorizia n. 00438150310
© 2017 Copyright LIVIO FELLUGA - tutti i diritti riservati. Informativa sulla Privacy
© Copyright project Web Industry